Un lento ritorno alla normalità, anche in mountain bike

Finalmente si apre qualche spiraglio e da qualche giorno è possibile ritornare in sella alle nostre biciclette, in solitaria.

Per quello che interessa la nostra ASD, abbiamo analizzato quanto previsto dai decreti, per svolgere l’attività sportiva. Dal giorno 6 maggio è concesso di effettuare uscite in bicicletta intese come attività sportiva, in forma individuale o con accompagnatore se minorenni e comunque con il vincolo di mantenere la distanza di 2 metri tra le persone. Nel Decreto regionale sono consentiti, al momento, gli spostamenti all’interno della Regione di residenza.

  • Teniamo a fare alcune considerazioni riguardo lo svolgimento dell’attività sportiva che ci riguarda.
    Riteniamo, allo stato attuale, che:
    Chi volesse uscire in bici lo potrà fare perché è consentito ma suggeriamo comunque di riprendere a pedalare scegliendo itinerari con una bassa incidenza di pericolo, preferendo giri tranquilli e a velocità contenuta, soprattutto in discesa.
    La situazione ospedaliera attuale sta migliorando ma riteniamo ancora inopportuno aggravare i reparti ospedalieri che ancora oggi sono sotto stress e crediamo ancora che sia eticamente scorretto presentarsi dopo una caduta in MTB, quando le attenzioni devo essere rivolte al personale bisognoso.
    Ad oggi il Decreto regionale consente di caricare la bici in macchina per raggiungere il luogo in cui si vorrà pedalare, ma gli spostamenti devono avvenire in giornata.

Rimane comunque vietato organizzare giri e raduni tra soci e non soci, perché espressamente vietato dai sopra citati Decreti, pertanto riteniamo inopportuno scrivere in chat dove andate, cosa fate, così da rischiare di creare aggregazione anche se involontariamente. Qualora ci incontrassimo sui sentieri, consigliamo di limitarci al saluto e di proseguire in forma individuale, evitando di unirsi. Può sembrare un’estremizzazione ma si tratta di avere pazienza ancora un po’ e fare vedere che sappiamo usare il buon senso. Uscite e godetevi la pedalata che da tanto aspettavamo, in forma individuale o con il compagno/compagna, mantenendo le distanze, mentre i minori potranno uscire accompagnati dai propri genitori. Godetevi questi primi piccoli segni di ritorno alla normalità. 

Inoltre è vivamente consigliato avere una mascherina al seguito, da indossare nel momento in cui ci si ferma a parlare con qualcuno e se si venga fermati, non mantenendo le distanze previste.

Se, come previsto, la situazione continuerà a migliorare ulteriormente e ci saranno ulteriori aperture, pian piano cercheremo di tornare alla normalità e riprenderemo anche i vari corsi (Bambini, Adulti, …), ma ad oggi non è possibile fare ipotesi di date a riguardo.

Ci mancate tutti! A presto!
Photo by Philip Hawkshaw on Unsplash

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *