Mountain Bike e cerchi: standard di misura e consigli per la scelta

mtb-panorama-cerchio-liguria-mtb

Le dimensioni del cerchio a tutt’oggi vengono descritte con valori standard diversi (inglese, francese, europeo) i quali utilizzano differenti unità di misura, che spesso generano notevole confusione e grande difficoltà nella scelta del cerchio giusto. Conoscere inoltre la dimensione del vostro cerchio è indispensabile per stabilire che tipo di pneumatico potete montare, poiché in base al diametro e alla larghezza del cerchio variano le dimensioni dello pneumatico.

cerchio_misure_copertina

ETRTO

Per adottare un parametro comune è nato in ambito europeo ETRTO (European Tyre and Rim Technical Organization) un organismo tecnico di standardizzazione delle dimensioni dei cerchi e degli pneumatici di ogni veicolo, compresa la bicicletta. Secondo le norme ETRTO tutte le misure dei cerchi e degli pneumatici sono espresse in millimetri. Tuttavia a tutt’oggi vengono ancora usate le precedenti indicazioni inglesi e francesi.

mtb_cerchio_misure-totali

Le Misure

Le misure utilizzate a definire le dimensioni del cerchio sono quattro:

  1. diametro [A]: definisce la distanza tra i fianchi (spalla o zona piatta – Straight-side rims) opposti del cerchio, misurata dalla parte inferiore del fianco stesso.
  • larghezza esterna [B]: si tratta della larghezza esterna del cerchio, misurata da un fianco all’altro esternamente. Per quello che andiamo a descrivere, non si tratta di un valore da prendere in considerazione.
  1. larghezza canale interno [C]: la larghezza del canale interno (Crochet-type rims) è la distanza interna tra i due fianchi. E’ la misura più importante nel determinare il rapporto cerchio/pneumatico, perché determina l’effettiva distanza tra le due spalle dello pneumatico. Al variare di C varia la forma che lo pneumatico assume una volta montato e, per questo motivo, a sezioni di pneumatico dovranno corrispondere larghezze del canale interno complementari e compatibili.
  2. altezza [H]: un parametro importante per quanto riguarda la ruota e la rigidità del cerchio, che però è ininfluente per quel che riguarda l’accoppiamento pneumatico/cerchio.

Il Diametro: standard a confronto

Un cerchio, secondo lo standard inglese, da 26 pollici (650A standard francese) ha un diametro di 559mm (ETRTO: 559); quello da 27,5 pollici (650B standard francese) ha un diametro di 584mm (ETRTO: 584); infine per un cerchio da 28 pollici (700C standard francese) il diametro è uguale a 622mm (ETRTO: 622). La misura di 29 pollici, nella mountain bike, indica il diametro della ruota (cerchio + pneumatico) che è più lungo rispetto alle ruote da strada di 28 pollici, per la maggiore altezza dello pneumatico.

Cerchio e Pneumatico: uno stretto binomio

L’abbinamento cerchio/pneumatico deve garantire una corretta corrispondenza delle rispettive dimensioni perchè in grado di influenzare il comportamento della bici durante la guida e la scelta della destinazione d’uso. Le misure che dobbiamo considerare sono per il cerchio il diametro e la larghezza e per lo pneumatico il diametro interno e la larghezza.

Un esempio secondo lo standard ETRTO:

mtb-standard-etrto

Per un corretto accoppiamento cerchio/pneumatico il diametro interno dello pneumatico deve corrispondere al diametro del fianco del cerchio (A), mentre la larghezza dello pneumatico può variare entro valori previsti per ogni specifica larghezza del canale interno del cerchio (C).

Un cerchio troppo largo o troppo stretto in relazione alla sezione dello pneumatico crea infatti una serie di problemi. Nella figura si descrivono vantaggi e svantaggi con i relativi rischi verso una più o meno idonea larghezza del canale interno del cerchio:

mtb-cerchio-pneumatico

E’ pertanto indispensabile che vi sia una stretta compatibilità tra cerchio e pneumatico nelle possibili combinazioni tra la larghezza dello pneumatico e la larghezza interna del cerchio.

mtb-cerchio-pneumatico_compatibilita

La Larghezza del cerchio è veramente importante?

La scelta di un cerchio più largo, sempre rispettando il range di compatibilità, spesso è vantaggiosa per una serie di fattori: maggior volume d’aria, maggiore impronta a terra e maggiore presa di spigolo.

  1. Volume d’aria – Un volume d’aria maggiore significa una maggiore capacità di assorbimento dei piccoli ostacoli e una migliore scorrevolezza sui fondi sconnessi, nonché una maggior trazione.
  2. Impronta a terra – Variando la curvatura del fianco dello pneumatico, varia anche la sua impronta a terra. Se è minore la curvatura delle spalle, anche il battistrada risulterà meno curvato con un conseguente aumento della superficie di contatto con il terreno, come accade con un cerchio largo.

mtb-cerchio-pneumatico-impronta

  1. Presa di spigolo – Con un cerchio più largo le spalle dello pneumatico escono più dritte dal cerchio e quindi più parallele al terreno con conseguente maggiore stabilità. Infatti la minore curvatura del battistrada consente anche ai tasselli laterali di venire a contatto con il terreno, permettendo di avere una maggiore superficie di contatto e quindi più “grip”.

mtb-cerchio-pneumatico-tenuta

Infine si possono utilizzare pressioni più basse a tutto vantaggio della scorrevolezza e della aderenza decisamente maggiore in curva.

In conclusione, è indispensabile conoscere quali sono i parametri dimensionali che regolano il cerchio al fine di scegliere la sua misura adeguata, considerando l’impatto sia statico che dinamico che questa può determinare sul comportamento della bici durante la guida e sul una corretta destinazione d’uso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *